Classe LM-51 Corso di Laurea Magistrale in Psicobiologia e Neuroscienze Cognitive
Info: didattica.neuroscienze@unipr.it      +39 0521-903851
 Corsi di insegnamento: Corso Integrato Neuropsicologia Clinica (A.A. 2015-16) Logout
 

Corso Integrato Neuropsicologia Clinica (A.A. 2015-16)

 

Anno accademico 2015/2016

Image
Docente Prof. Paolo Caffarra (Titolare del corso)
Prof. Carlo Marchesi (Titolare del corso)
Prof. Enzo Poli (Titolare del corso)
Anno 2░ anno
Tipologia Affine o integrativo
Crediti/Valenza 6
SSD BIO/14 - farmacologia
MED/25 - psichiatria
MED/26 - neurologia
Erogazione Tradizionale
Lingua Italiano
Frequenza Obbligatoria
Valutazione Scritto ed orale
Moduli didattici Psichiatria
 

Obiettivi formativi del corso

Il corso si occupa delle alterazioni delle funzioni superiori conseguenti a lesione del sistema nervoso estendendo le conoscenze dalla farmacologia dei sistemi neurotrasmettitoriali ai rapporti fra struttura anatomica e funzione cognitiva, ai vari aspetti psichiatrici e comportamentali ed infine agli strumenti disponibili per la valutazione neuropsicologica. 

 

Risultati dell'apprendimento

Obiettivi di apprendimento in riferimento ai descrittori di Dublino:

1. Conoscenza e capacità di comprensione. Gli studenti dovranno raggiungere una buona conoscenza delle basi teoriche che stanno alla base della neuropsicologia clinica e delle sindromi cliniche derivanti dall’effetto delle lesioni cerebrali, dei vari aspetti psichiatrici e comportamentali e dovranno acquisire le proprietà farmacocinetiche e farmacodinamiche dei principali farmaci psicotropi, oltre che conoscerne i segni e sintomi che si sviluppano in seguito alla loro assunzione. 

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Gli studenti dovranno essere in grado di applicare la metodologia appresa all’analisi dei vari aspetti cognitivi, psichiatrici, comportamentali dei soggetti con lesioni cerebrali integrando le conoscenze sull’uso dei farmaci.

3. Autonomia di giudizio. Gli studenti dovranno sviluppare capacità critica e autonomia di giudizio rispetto alla descrizione dei dati cognitivi, comportamentali e farmacologici.

4. Abilità comunicative. Gli studenti dovranno essere in grado di comunicare con modalità orale e scritta i risultati di analisi descrittive del profilo cognitivo, non trascurando le azioni dei farmaci e le caratteristiche dei soggetti che assumano farmaci psicotropi.

5. Capacità di apprendimento. Gli studenti dovranno essere in grado di apprendere il significato, le tecniche e le metodiche dell’approccio neuropsicologico e psichiatrico per lo studio del comportamento, integrando le conoscenze relative all’uso dei farmaci attivi a livello del sistema nervoso centrale ed ai loro effetti cognitivi e comportamentali.

 
 

Note

Il corso è articolato in tre moduli (2 CFU/modulo). Modalità di verifica e regole di esame:  l’esame consiste in una valutazione scritta in itinere basata sugli argomenti trattati nei tre corsi, in una discussione orale e nell’esposizione ed analisi critica di articoli scientifici inerenti i temi trattati, proposti dai docenti del corso integrato. Saranno considerati frequentanti tutti e solo gli studenti che consegneranno le verifiche entro le date comunicate. 

 

Programma

Modulo Neurologia (docente Caffarra P., 2 crediti)

Le sindromi afasiche; le funzioni prassiche; la memoria; le funzioni visuo-percettive; i sistemi attentivi e lo stato confusionale; le agnosie; le demenze.


Modulo Psichiatria (docente Marchesi C., 2 crediti)

1. Psicopatologia e clinica della Depressione Maggiore, del Disturbo Bipolare e della Distimia; 2. Effetti dei Disturbi dell'Umore sulle funzioni cognitive; 3. Concetto di pseudo-demenza e diagnosi differenziale con la demenza; 4. Linee generali di trattamento dei Disturbi dell'Umore, basate sulle evidenze di efficacia.

 

Modulo Psicofarmacologia (docente Poli E., 2 crediti)

1. Concetto di farmaco e di farmaco psicotropo; 2. Azioni dei farmaci psicotropi. a) Accesso dei farmaci al sistema nervoso centrale; b) Meccanismi d'azione a livello neuronale; c) Variabilità interindividuale nella risposta ai farmaci psicotropi: desensibilizzazione, tolleranza, dipendenza fisica e psicologica; d) Cenni di farmacogenetica; 3. Principali classi di farmaci psicotropi: Sedativo-ansiolitici, antipsicotici, antimaniacali, antidepressivi, psicoanalettici (cocaina e congeneri), psicodislettici (psicotomimetici); 4. Neuropsicofarmacologia della morfina e degli oppiacei; 5. Farmacologia delle dipendenze; 6. Cenni di neurotossicologia comportamentale: farmaci dementigeni, depressogeni, ansiogeni, psicotomimetici.

 

Testi consigliati e bibliografia

Modulo Neurologia (docente Caffarra P., 2 crediti)

Manuale di Neuropsicologia (Il Mulino ed; a cura di Vallar e Papagno)

La Riabilitazione Neuropsicologica (Masson Ed a cura di Anna Mazzucchi, 2000)

Neuropsicologia (E. Ladavas, A. Berti, Il Mulino, 2009)


Modulo Psichiatria (docente Marchesi C., 2 crediti)

Dispense e materiale didattico distribuito durante le lezioni.

 

Modulo Psicofarmacologia (docente Poli E., 2 crediti)

B.G. Katzung: Farmacologia generale e molecolare, Tomo I; Ed. PICCIN, 2009 (620 pagine)


 

 

Materiale didattico

Test online

Vai a Moodle

Visita i forum

Registrati al corso

Studenti registrati

Ultimo aggiornamento: 30/09/2015 20:13
HOMEDuplica il recordPrimoPrecedenteSuccessivoUltimoPS